Wedding e bimbi

Tanta tenerezza, ma anche tanta confusione. Questi i pensieri che – confessiamolo – si affacciano alla mente, quando si pensa alla presenza di bambini a una festa di matrimonio. Spesso, il timore che il loro entusiasmo e la loro energia possano pregiudicare il tranquillo svolgersi dell’evento è più forte del piacere di veder schiudersi i loro sorrisi alla vista degli sposi, di splendide location vestite a festa. Quanto mi piacciono, invece, il loro sguardo stupito, i loro gridolini gioiosi!
Credo aggiungano un suggestione speciale, al giorno più bello di una coppia. Ecco perché, dopo tanti anni di lavoro come Wedding Planner, cerco sempre di trovare il modo giusto di coinvolgere i giovanissimi invitati.

Da un lato, bisogna indossare i loro piccoli ed eleganti panni. E cercare di pensare un po’ come loro. Verrà spontaneo, così, evitar loro di stare seduti a tavola per l’intera durata di un pasto con cinque portate. E sarà invece graditissimo, oltre a un menu adatto, un’animazione apposita: garantirà la loro serenità e la tranquillità dei grandi.

Dall’altro, con la spontaneità e freschezza, i bimbi possono davvero contribuire a creare l’atmosfera delle nozze. Un abbigliamento coordinato, pensato apposta per loro (non una versione in miniatura dei completi per adulti, però), aggiungerà una nota molto tenera al vostro giorno speciale ed entrerà a pieno titolo nel loro album dei ricordi.

È sempre una buona idea, anche, coinvolgerli nei servizi fotografici. Se lasciamo che si divertano, anche le foto saranno più belle.

Ancora maggiore, è la cura che pongo quando i bambini sono proprio i figli degli sposi. Rovesciando la tradizione, in cui i genitori firmano gli inviti alle nozze dei loro figli, oggi può capitare che sia il piccolo Matteo ad annunciare il matrimonio di mamma e papà sulle partecipazioni. E magari anche il suo battesimo, che si celebra nella stessa occasione.

Post a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *