Paola Repetto Consoli

Paola-Repetto-Consoli-matrimoni-sardegna

Da oltre 10 anni opero nel campo del matrimonio, specializzandomi come Wedding Planner, Flower Design e Event Planner.

La caratteristica che contraddistingue la mia attività è quella di fornire, unitamente al supporto organizzativo (pianificazione, coordinamento, etc.) dell’evento, una serie di servizi dalla parte grafica (stampa di partecipazioni, menù, libretti messa, tableau mariage, et..), agli addobbi floreali, alle bomboniere, al bouquet, etc. servizi tutti realizzati direttamente dalla mia struttura, con indubbi vantaggi per i clienti. In questo modo, infatti, si elimina un passaggio e dunque l’offerta di questi servizi avverrà a un prezzo assai vantaggioso senza l’onere dell’intermediazione, tipico di ogni Wedding Planner.

Alla variegata esperienza sul campo (ho iniziato la mia attività nel 2001) unisco la competenza e professionalità acquisita nel corso degli studi universitari (sono laureata in Economia e Commercio) e di innumerevoli stage (faccio parte di una scuola di maestri fioristi).

Sono convinta da un lato che nulla si possa improvvisare, dall’altro che la situazione attuale del mercato impone serietà e professionalità.

Estro, creatività e buon gusto vanno sempre ricondotti alla tecnica e allo studio delle diverse soluzioni sia estetiche sia economiche.

Ho curato la regia e la realizzazione di tanti matrimoni a Cagliari, in Sardegna, a Roma puntando sempre sull’equilibrio tra originalità e semplicità certa che lo stile è sempre una questione di dettagli.

La mia forza è la passione, vissuta con fantasia, precisione e competenza?.


La mia filosofia
Ogni professionista ha un suo stile e un suo modo di lavorare.
Obiettivo principe è la soddisfazione degli sposi.

Ascoltare le loro esigenze, capire i loro gusti, entrare progressivamente in empatia con loro è il compito della Wedding Planner.

Nella mia esperienza professionale svolgo prima di tutto una funzione di ascolto, cui segue l’elaborazione di un progetto, di un planning.

E’ allora che l’idea, magari confusa, di una coppia di sposi prende corpo, inizia a materializzarsi.
E gli sposi iniziano a sognare.

Questa fase di progettazione elaborata sulle indicazioni degli sposi è essenziale.

E’ qui che si misura lo spessore del professionista.
Il mio obiettivo non è semplicemente realizzare un allestimento floreale o vendere delle belle bomboniere ma creare un’ambientazione completa in cui gli sposi si riconoscono e gli ospiti si sorprendono per l’originalità e la bellezza.

Se entrando in una Chiesa o in una location per ricevimenti, ospiti e sposi hanno “un sussulto”, allora io come professionista ho raggiunto il mio obiettivo, ho centrato il traguardo perché sono entrata nella loro sfera emozionale, li ho stupiti ed emozionati.